L’Azienda

L’azienda è composta di tre fondi (Castellana, Pioppo secco e Verdura) ricadenti nel territorio di Ribera a pochi Km dal mare, nelle valli in cui scorrono il fiume Verdura e Magazzolo.

E’ qui che sono prodotte le arance bionde Navelina, Washington Navel e Vaniglia apirene di Ribera, coltivate con metodo BIOLOGICO e assoggettate all’organismo di controllo ICEA (Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale) (link certificato di conformità) con codice IT BIO 006 D42J che può essere verificato al sito www.icea.info

Siamo quelli che hanno a cuore la salute dei consumatori e dell’ambiente in cui si produce. Da oltre 60 anni produciamo Agrumi in uno spicchio di Sicilia, dove la qualità dell’arancia è cultura, tradizione e lo scopo di tutta una vita. Abbinare la tradizione alle più moderne tecnologie e metodologie di coltivazione è la nostra mission principale. Obiettivo dell’azienda, gestita a conduzione familiare (5 persone), è la conquista di una nicchia di mercato, tramite la produzione e la commercializzazione delle proprie arance da valorizzare come prodotto tipico che sia garanzia di qualità per i consumatori, attraverso un procedimento di rintracciabilità ed etichettatura che è stato già avviato.

Potrete richiedere informazioni ed acquistare i nostri prodotti contattandoci per via telefonica/fax, WhatsApp, Facebook, e-mail, oppure potrete trovarci come fornitori di G.A.S (gruppi d’acquisto solidale) più vicino a casa vostra.

La produzione delle contrade Castellana, Verdura e Pioppo Secco è solo ed esclusivamente di Agrumi, coltivate nella propria azienda che è di famiglia da oltre 60 anni.

Gli Agrumi crescono in ambienti salubri e incontaminati da qualsiasi forma di inquinante. I territori di Ribera (AG) si prestano alla coltivazione degli agrumi in quanto occupano una fascia geografica molto particolare, influenzata dalla vicinanza mitigatrice a sud del Mar Mediterraneo (1,5 Km in linea d’aria) e protetti dalle correnti fredde dai Monti Sicani a nord.

I suoli del territorio riberese sono considerati da millenni tra i più fertili della Sicilia e classificati secondo la Soil Taxonomy USDA come Vertisuoli di Classe 1 con poche limitazioni dovute al regime climatico xerico dell’area mediterranea e pertanto rientrano tra i suoli più adatti ad ospitare gli agrumi in quanto si presentano profondi, con ottime capacità di ritenzione idrica, ben strutturati e con una tessitura prevalentemente argillosa ricca in termini di sostanze nutritive (micro e macro elementi).

COLTIVARE BIOLOGICO

Irrigazione:

Per affrontare il periodo xerico (secco estivo), l’azienda adotta un regime irriguo tale che ad ogni adacquamento venga soddisfatta la sete delle piante senza mai farle soffrire (1 m3/pianta). Questa sola pratica agricola contribuisce per quasi la metà ai costi di produzione. Le irrigazioni vengono effettuate tramite impianto fisso con distribuzione a farfalla suddiviso in settori di 100 piante.

Innovazione in agricoltura: a proposito di irrigazione, l’azienda agricola Calogero Di Grado, oltre a fornirsi delle conoscenze tramandate di generazione in generazione riguardanti la pratica irrigua usa un Software, chiamato IRRISIAS, messo a punto dalla Regione Sicilia per consentire agli agricoltori siciliani di intervenire nel momento idro-metereologico più opportuno in modo da evitare sprechi di acqua e di denaro.

Concimazione:

La concimazione viene effettuata due volte all’anno e utilizzando prodotti e formulati consentiti in agricoltura biologica (con titoli azotati non superiori al 6% e a basso impatto ambientale). La prima concimazione prevede la distribuzione di concimi organici di tipo stallatico pellettato nella misura di 3-5 Kg a pianta distribuiti nella seconda decade di aprile in concomitanza della pratica del sovescio del favino. La seconda viene effettuata durante le prime irrigazioni estive utilizzando la tecnica della fertirrigazione ad alta pressione, ovvero viene immesso il formulato nella condotta idrica principale in modo da distribuire gli elementi nutritivi naturali ad ogni settore aperto (100 piante).

Innovazione in agricoltura: a proposito di concimazione, l’azienda agricola Calogero Di Grado, oltre a fornirsi delle conoscenze tramandate di generazione in generazione riguardanti questa pratica ha iniziato da qualche anno ad usare un Software, chiamato METAFERT, che riesce a fornire i quantitativi di concime da apportare al terreno in funzione delle caratteristiche fisico-chimiche evidenziate dalle ripetute analisi di laboratorio ed in funzione del metodo di coltivazione adottato, che per la nostra azienda è da più di 10 anni Biologico. (Link ultima analisi del terreno)

Trattamenti fitosanitari:

Da oltre 10 anni non si effettuano trattamenti fitosanitari, pratiche ormai abbandonate anche dagli agricoltori confinanti con la nostra azienda. Per evitare attacchi di parassiti in azienda si agisce in maniera preventiva con il posizionamento di trappole al feromone specifiche per i soli agenti patogeni lasciando vivere gli altri insetti utili. Le trappole vengono distribuite nella misura di 40 ad ettaro e sostituite ogni anno con delle nuove solitamente a metà Agosto.

Condizioni di vendita

Informativa sulla Privacy

Informativa Cookies